Elena Croci

Esperta in Comunicazione e Marketing Culturale

Elena Croci dà visibilità ad aziende, banche, fondazioni e società, utilizzando competenze specifiche modulate su cultura-identità-territorio.

Specialista in temi quali l'identità, la società moderna e la memoria storica è autrice di diversi libri e consulente per società internazionali per un nuovo ripensamento del significato di benessere all’interno della dimensione lavorativa.

Elena Croci

Docente in marketing culturale presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, ha insegnato anche presso l’Università del Turismo di Lucca e l’Università Cattolica di Milano pubblicando diversi libri tra cui “Turismo Culturale, il marketing delle emozioni”, edizioni Franco Angeli e “Affari di Tempo, comunicazione culturale per unanuova ricetta di felicità”, edizioni Lupetti.

Attraverso il P.V.T (potenziale di valorizzazione del territorio), si sviluppa un modello analitico basato su variabili quali società, territorio, economia e cultura, che analizza e misura il rating del territorio insistendo su potenziali e unicità locali.
Quadrilingue, laureata in scienze umanistico-sociali alla Sorbona, è Capitano dell’Esercito Italiano (riserva selezionata) per la valorizzazione dei beni storico - culturali dello Stato Maggiore Esercito e per il rafforzamento della memoria storica di Herat, Afghanistan, dove ha svolto più missioni e prodotto diverse pubblicazioni anche per il Governo afgano.

Incarichi istituzionali

Socio Fondatore e membro del Collegio dei Sostenitori del Museo di Terrasanta a Gerusalemme

Consigliere degli Amici della Fondazione Stelline, Milano

Stato Maggiore Esercito - Membro del Comitato Scientifico per la realizzazione del Museo dell'Esercito Italiano

Formazione

SCUOLA TEDESCA, ISTITUTO GIULIA

Maturità scientifica, parficata e riconosciuta dallo Stato italiano.

UNIVERSITA’ CATTOLICA DI MILANO

Biennio presso la facoltà di lingue con indirizzo turistico-manageriale.

UNIVERSITA’ SORBONNE (PARIS IV)

Laurea breve in lingue ed economia (L.E.A.) con stage integrativo.

UNIVERSITA’ SORBONNE (PARIS IV)

Laurea a pieni voti in socio-linguistica (L.C.E.) con tesi sulla pittura italiana dell’800.

UNIVERSITA’ SORBONNE (PARIS IV)

Dottorato di Ricerca sulle avanguardie futuriste italiane.

MINISTERO ITALIANO DELLA DIFESA – SCUOLA DI GUERRA, TORINO

Riserva speciale – selezione e incarico con il grado di tenente – frequenza a diversi corsi di formazione sulla cooperazione internazionale civile - militare per mandati riferiti ai Beni Culturali e alle attività relazionali ad essi inerenti.

SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA – ITPCM, PISA

Master “Lavorare in ambiente ostile: tecniche e capacità per perfezionare il profilo personale degli operatori civili”.

CENTRO CIMIC (CIVIL AND MILITARY COOPERATION) – MOTTA DI LIVENZA – TREVISO

Corso di addestramento interforze per missioni in teatro.

Esperienze

1998-2003

Collabora con Christie's, Museo della Permanente, Merrill Lynch, Banca della Svizzera Italiana, Lottomatica, UBI Banca.
Nel 2002 si specializza in culture mesopotamiche.

2004-2006

Diviene Ufficiale della riserva selezionata dell’Esercito Italiano, e dal 2005 si reca in Afghanistan in qualità di specialista in beni e identità culturali. Pubblica così nel 2006 "Herat, Arte e Cultura", edito da Rivista Militare e Poligrafico dello Stato.

2006-2008

Dirigente alla Biennale di Venezia quale responsabile degli eventi e del fundraising; vince il Premio internazionale di archeologia Zeus città di Ugento (sezione archeologia e missione all’estero), e dal 2007 è docente in Turismo Culturale presso l’Università Cattolica di Milano.

2009-2011

Pubblica "Turismo Culturale, il marketing delle emozioni", edito da FrancoAngeli, destinato alla formazione universitaria e post universitaria. Per l’Esercito Italiano svolge diverse missioni volte a rafforzare l’identità della popolazione afgana attraverso i propri beni culturali, indirizzate a scuole e popolazione femminile.
Nel 2011 riceve così dal Governatore della Provincia di Herat Daud Shah Saba, la targa di cittadina onoraria per il progetto e la pubblicazione “Herat per le scuole”.

2012

Su mandato del Comando operativo di vertice interforze, redige e scrive con il Capo di stato Maggiore dell’Aeronautica Settimo Caputo una pubblicazione, volta a riassumere i dieci anni di permanenza dell’Italia nella zona RC-West dell’Afghanistan, dal titolo "Vicini a Una terra lontana, sulle strade dell’Afghanistan con il contingente italiano" (Edizioni Polistampa), premiato al Concorso Nazionale Amedeo De Cia.
E' Socio Fondatore e membro del Collegio dei Sostenitori del Museo di Terrasanta a Gerusalemme e cura la comunicazione culturale a Gerusalemme per il grande Museo della Cristianità.

2013

In Libia, a Bengasi, per selezionare una raccolta di opere dello scultore libico Ali Wak Wak, e curare la mostra e il catalogo Anime di Materia presso il Vittoriano di Roma, "Anime di Materia, la Libia di Ali Wak Wak" (Gangemi Editore). In ottobre all'Università di Herat, sotto egida NATO, si tiene "Perché e per chi conservare", lectio magistralis del Prof. Andrea Bruno e del Cap. Elena Croci.
Pubblica "Affari di tempo, comunicazione culturale per una nuova ricetta di felicità" (Fausto Lupetti Editore) rivolto al mondo del marketing e della comunicazione. Per Fondazione Fiera e per il Parco Agricolo Sud Milano, cura la comunicazione territoriale in vista di Expo 2015.

2014

Produttore dei contenuti culturali per il Padiglione dell’Azerbaijan in Expo 2015.
Dal 2014 è docente in Marketing Culturale presso l’Accademia di Brera di Milano.

2018

Dal 2018 è consulente di Deloitte & Touche S.p.a per un nuovo ripensamento del significato di benessere all’interno della dimensione lavorativa contemporanea.

©2019 EC - Comunicazione Culturale. All Rights Reserved.

Cerca

sito italianoenglish site